Pagine

domenica 18 ottobre 2020

In radio e su Spotify il nuovo singolo dei CORNOLTIS: “SE NON SCOPIAMO CON QUESTA...” Disponibile in tutti gli stores digitali dal 16 ottobre 2020.


Dopo il successo di Podofilia, l'inno all'amore libero (per i piedi), pubblicato lo scorso 29 maggio, che ha scandalizzato lassociazione ultracattolica Pro Vita & Famiglia, che ha contribuito a riportare alla ribalta la tematica del footjob sulle frequenze di Radio24 nella trasmissione La Zanzara e fatto innamorare (dei piedi) migliaia di fans in tutta Italia grazie al supporto di Digei Angelo e Roberto Ferrari mattatori di Ciao Belli su Radio Deejay, successo replicato con il singolo estivo Hobbyettivo, i CORNOLTIS tornano con "Se non scopiamo con questa", nuova versione Radio Edit del brano già contenuto nel loro amatissimo disco Qlandia. 

“Se non scopiamo con questa” (radio edit) è disponibile da venerdì 16 ottobre in tutti gli stores digitali e in radio.  

I Cornoltis con il loro nuovo singolo cercano di analizzare un particolare fenomeno antropologico che dilaga nei feed di Instagram di tutto il mondo: quello di abbinare citazioni a caso, talvolta coltissime, a foto di chiappe nude e seni al vento o ai cibi più svariati. 

Cosa spinge una giovane vita a condividere con i propri followers la foto dei propri glutei abbinando la stessa con una citazione di Sant'Agostino? 
Cosa c'entra Voltaire con la foto del piatto di sushi del ristorante All you can eat a menù fisso sui 12 euro? 

Sono domande lecite alle quali i Cornoltis sperano di rispondere.


ASCOLTA SE NON SCOPIAMO CON QUESTA” su Spotify


“Se non scopiamo con questa” (radio edit) è stata prodotta da Alessandro Fapanni e dai Cornoltis e registrata, mixata e masterizzata da Giovanni Giò Bottoglia negli studi di IndieBox Music Hall a Brescia. 
Press & Booking: IndieBox Music. 
Distr. digitale: Artist First / IndieBox Music. 
Publishing: Le Parc Music


Bio breve:

Attivi dal 2009, con grandi successi come Il Mio Carrozziere, Feci Difficili, Good Sensazioni, “Gli Striscioni Degli Sposi, che si uniscono ai pezzi del loro amatissimo repertorio storico (da Curno ATB sino a Accenno di Tette) e la consacrazione definitiva con lalbum Qlandia uscito a maggio 2019, i CORNOLTIS sono ormai di diritto entrati nella Hall of Fame dei cuori di molti. 
Collezionano migliaia di views su YouTube e streams Spotify, realizzano rubriche seguitissime sui loro canali social (dai tutorial per ukulele, alla storia con History Cornoltis, dalle ricette di torte salate dal dubbio gusto alleducazione sessuale e affettiva nella loro Linea Calda) e regalano grandi gioie ai loro partecipatissimi concerti. 
A fine maggio 2020 pubblicano Podofilia, nuovo singolo in digitale e su YouTube con il videoclip realizzato con carta colorata, animata in stop-motion, da Stefano Bertelli di Seenfilm. 
Il brano è entrato da lunedì 1 giugno nella rotazione di Radio Deejay all'interno del programma Ciao Belli conquistando anche la testa della classifica del venerdì presentata dal Mago Forest ed è stato protagonista de La Zanzara a seguito dellattacco di Pro Vita & Famiglia Onlus. 
Il 17 luglio pubblicano la hit estiva Hobbyettivo, in anteprima dal 9 luglio in Ciao Belli su Radio Deejay. 
Dopo il concerto sold out all'Edonè di Bergamo, unica apparizione live dell'estate 2020, la band bergamasca torna negli studi di IndieBox Music Hall e inizia a lavorare sul radio edit di "Se non scopiamo con questa" ballad romantica e intensa che indaga alcune dinamiche del mondo social, disponibile da venerdì 16 ottobre 2020.


I Cornoltis sono: 
Helena Cornoltis, 
Pishello Cornoltis, 
Prostituto Cornoltis
Bigiotteria Cornoltis.

Link Cornoltis:






martedì 13 ottobre 2020

I RED ROLL con “Call Me Mad” sono su tutte le piattaforme digitali ed in rotazione radio.

 


Guarda Call Me Mad su YouTube


“Call Me Mad” è il primo singolo, che anticipa il disco d'esordio “At the end the Beginning” della band bolognese Red Roll, disponibile dal 09 ottobre 2020 su tutte le piattaforme digitali e dal 14 ottobre in rotazione radio e video, pubblicato e distribuito da (R)esisto. 


Ascolta Call Me Mad su Spotify


La band affonda le sue origini nell'appennino bolognese, dove gli inverni sono lunghi e le cose da fare non abbondano. 
Così, sin da giovanissimi, i 4 membri della band trovano evasione nella musica. 
Dopo oltre 15 anni, con diversi progetti musicali, danno vita a Red Roll. 
Un progetto maturo, dentro il quale vogliono mettere tutto il loro mondo, non solo musicale!
In due anni di vita Red Roll è diventato un marchio registrato, è una band, è una birra artigianale, è una linea di T-Shirt, e con un vecchio pulmino tutto loggato, portano in giro la loro idea di Rock! 
In questi anni tanti concerti li hanno visti protagonisti, oltre a diversi eventi, come l’apertura del concerto dei Nomadi, al live sulla pista da sci a Bormio durante la gara di Coppa del Mondo.
L'uscita di “At the end the Beginning”, la pubblicazione del primo disco, è il tassello più importante dal punto di vista sentimentale e umano, perché si sono messi a nudo… c'è la loro parte più intima e viscerale!

I Red Roll sono:
Passo: voce e chitarra
Leo: chitarra e cori
Cesi: basso
Jonny: batteria


Crediti singolo
Registrato e mixato: da Michele Guberti presso il Natural HeadQuarter Studio di Ferrara
Prodotto da: Massimiliano Lambertini, Michele Guberti e Red Roll
Distribuzione e promozione: (R)esisto

Crediti Videoclip 
Diretto da: Giacomo Freda
Montaggio video e post Produzione: Massimiliano Mora
Prodotto da: Progetto Bridge
Location: Albergo Miramonti e La Buca disco club in Montese, Modena


lunedì 12 ottobre 2020

Il 16 Ottobre esce il nuovo singolo dei TOXIC YOUTH "Walkin Free"

WTF Records è orgogliosa di annunciare il nuovo singolo dei TOXIC YOUTH "Walkin Free" (uscita in digitale), è la prima canzone del prossimo album "Back To You-TH".



"Walkin Free" esce il 16 ottobre 2020, in questa data il video andrà in Premiere YouTube dalle 10.00 del mattino, cliccate sul pulsante promemoria nel link della premiere di YouTube!

Il 16 ottobre i TOXIC YOUTH suoneranno dal vivo al WFR Night @ Barrio’s Live di Milano, Italia. 
Band sul palco: TOXIC YOUTH, VIDE, I AM 6 e WE FUCKIN’ROCK (controlla tutti i link sotto)

"Walkin Free" Youtube premiere link: https://youtu.be/9Y7Pj0pa_M0

"Walkin Free" pre save/pre order here: https://backl.ink/143107140

WFR Night @ Barrio's Live event: https://fb.me/e/gb0anPvNz



I TOXIC YOUTH sono di Milano e sono in circolazione dagli anni ’90, tornano con un album solido in uscita entro la fine dell’anno.
Preparati a salire a bordo di Toxic Airlines per un volo pieno di canzoni energizzanti sulla vita, la musica, il sangue, il sudore, le lacrime, l’amore, la fratellanza e il divertimento! 
Il tutto servito dal loro inconfondibile stile.
Restate sintonizzati per maggiori informazioni sull’uscita dell’album completo e godetevi la prima canzone "Walkin Free" a partire dal 16 ottobre.



-MAT

lunedì 5 ottobre 2020

"DEL NOSTRO ABBRACCIO OSTINATO IN QUESTA CREPA IN FONDO AL MARE" è il nuovo disco degli ZiDima in uscita il 10 Ottobre 2020



"DEL NOSTRO ABBRACCIO OSTINATO IN QUESTA CREPA IN FONDO AL MARE" è il nuovo disco di ZiDima. 
Uscirà il 10 Ottobre 2020 in vinile, cd e digitale grazie al contributo di: Boned Factory, Brigante Records, Fresh Outbreak Records, Gasterecords, I Dischi del Minollo, In Circle Records, Nel Mio Nome Dischi, True Bypass. L’uscita dell’album è accompagnata dal video di “Vale” ideato, interpretato e realizzato dai ragazzi e dalla ragazze del centro sociale Foa Boccaccio di Monza.
Sette canzoni, sette storie, sette personaggi (più uno). 
Una sorta di piccolo specchio del mondo reale con cui abbiamo finalmente fatto i conti. 
Un titolo lungo e pretenzioso, che è anche un riferimento diretto al periodo e al modo in cui è nato questo disco. 
Le canzoni raccontano le inquietudini e le scelte, quasi sempre estreme e liberatorie, di persone con cui siamo entrati in contatto, e portano i loro nomi.
 Le chitarre in primo piano, le voci urlate e i colpi di basso e batteria diretti alla bocca dello stomaco, l’eco di un’immagine di ragazzi abbracciati sul tetto di un centro sociale, i combattenti di oggi e quelli di ieri, le invettive, le fughe e gli scenari apocalittici, le nostre cicatrici e una manciata di esplicite citazioni. 
“Del nostro abbraccio ostinato in questa crepa in fondo al mare” racchiude soprattutto questo ed è dedicato a chi continua a sentirsi vivo e pericoloso.
 Come una piccola e cocciuta minaccia, per quanto nascosta e distante possa sembrare oggi.
TRACKLIST: 
01. VALE 
02. CHIARA 
03. EMME 
04. ANNA K.* 
05. ROBY 
06. ZITA 
07. PAOLO E ROCCO



Guarda il video di Vale su YouTube


[ALBUM CREDITS]
Registrato al Trai Studio di Inzago (Mi) da Fabio Intraina [ facebook.com/traistudio ] Editing e mix: Francesco Borrelli e Fabio Intraina Mastering: Maurizio Giannotti [ newmastering.com ]
Hanno partecipato:
Alessandro Andriolo [‘Selva]: cori in “Chiara” Raffaele Terlizzi: violino in “Chiara” Emidio Bernardone: tromba in “Roby”
*Parte del testo di “Anna K.” è di Giulio Bursi, tratto da “Così che non potranno più prenderci” [The Death Of Anna Karina, 2011] Illustrazioni di Antonio Foglia [ instagram.com/antonior.foglia ] Grafica: Manuel Cristiano Rastaldi

ZiDima 2020 : 
Roberto Magnaghi: chitarre
Manuel Cristiano Rastaldi: voce e parole
Cosimo Porcino: basso, cori 
Francesco Borrelli: batteria, synth

Stampato in formato
- vinile [LP 12" | 100 copie in colore rosso e 200 copie in colore nero] 
- cd [100 copie]
In streaming e download sulle principali piattaforme digitali e su ZIDIMA.IT In vendita su bandcamp [ zidima.bandcamp.com ] e sui siti delle etichette che lo sostengono: 
- BONED FACTORY [ bonedfactory.blogspot.com
- BRIGANTE RECORDS [ briganterecords.altervista.org
- FRESH OUTBREAK RECORDS [ freshoutbreak.bandcamp.com
- GASTERECORDS [ gasterecords.wordpress.com
- I DISCHI DEL MINOLLO [ minollorecords.com
- IN CIRCLE RECORDS [ incirclerecords.com
- NEL MIO NOME DISCHI [ musicanelmionome.bandcamp.com

contatti: WWW.ZIDIMA.IT mail to: zidimaband@gmail.com 3336122737 Manuel


[BIOGRAFIA]
"Zi'Dima, dentro la giara, era come un gatto inferocito" (L. Pirandello) Dissonanze e distorsioni, atmosfere tese e vortici emotivi evocati ed esplicitati senza ritegno. Scivolano liberamente tra l'ozio e l'astio dalla fine degli Anni 90, tra cambi di formazione e di scenari, portando a spasso il frutto di una manciata di lavori, totalmente autoprodotti.
La prima vera uscita discografica è l’ep “L’attesa”, datato 2004: 4 brani dalle spiccate influenze noise rock che segnano il percorso del gruppo.
Nel 2006 contribuiscono alla nascita del collettivo "Cadaveri a passeggio" e realizzano con altre 6 band lombarde una compilation di brani inediti distribuita provocatoriamente alla cifra simbolica di 1 euro, che viene accompagnata da un tour promozionale di oltre 40 date .
Del 2008 è l’album live “Nostro Lacerante Amore”, pubblicato solo online in formato digitale. "Cobardes", primo lavoro con la nuova line up, esce nel novembre 2009 in occasione dell'apertura del processo d'appello per le violenze nella scuola Diaz di Genova (G8 2001).
Il disco, stampato su supporto cd, raccoglie lusinghiere recensioni dalle maggiori webzine italiane (Claudio Sorge su Rumore lo descrive come “Un intreccio inestricabile di potenza politica e muro abrasivo di chitarre postcore” ) e viene accompagnato dai video di “Milanoise” e di “Elenoire”.
Nel 2013 registrano "Come farvi lentamente a pezzi", singolo e video che accompagnano la mostra "Muri stracciati" di Silvano Belloni.
Dopo un nuovo cambio di formazione, nella primavera del 2015 esce "Buona sopravvivenza". L’album, prodotto da Marco Antoci D’Agostino e ZiDima, viene pubblicato in vinile, cd e digitale con il sostegno delle etichette Nel Mio Nome Dischi, I Dischi del Minollo, Rumori in Cantina Records, e ottiene ottimi riscontri sia da parte della critica ( "Uno tsunami" -Shiver , "Un ciclone musicale" -Rockambula , "Un montare noise e infiniti tramonti di chitarre distorte" -Rockit , "Un flusso emozionale che emerge a fior di pelle" -Ondarock , "Una questione di vita e di morte" -IndiePerCui) che dal pubblico, negli oltre 40 concerti del relativo tour, raccontato anche attraverso il video di "Sette sassi".
Il nuovo disco si intitola “Del nostro abbraccio ostinato in questa crepa in fondo al mare” ed uscirà nell’autunno 2020 in vinile, cd e digitale grazie al contributo di 8 etichette sparse su tutto il territorio nazionale: Boned Factory, Brigante Records, Fresh Outbreak Records, Gasterecords, I Dischi del Minollo, In Circle Records, Nel Mio Nome Dischi, True Bypass.
L’uscita dell’album è accompagnata dal video di “Vale” ideato, interpretato e realizzato dai ragazzi e dalle ragazze del centro sociale Foa Boccaccio di Monza.
In questi anni ZiDima ha avuto il piacere di dividere il palco anche con Diaframma, Edda, Fuzz Orchestra, Ronin, Marnero,The Death Of Anna Karina, Storm{o}, Ruggine, iFasti, Selva, Vintage Violence, Gordo, Temple of Dust, Iceberg, Il Vuoto Elettrico, Kalashnikov Collective.

giovedì 1 ottobre 2020

LET ME IN: Right As Rain è il nuovo singolo che annuncia il ritorno della band skate punk bresciana.

Dopo 6 anni di silenzio, interrotto solo da un fugace singolo uscito 3 anni fa, tornano sulle scene i bresciani Let Me In, formazione skate punk da sempre caratterizzata da un suono fresco, melodico ed energico.
I quattro si riaffacciano al pubblico con “Right As Rain”, brano che mette a lucido i punti forti del sound dei Let Me In e rinnova con ottimi risultati un connubio di potenza elettrica, sentimento e melodia che sempre è stato il marchio di fabbrica della band, spostando però il focus compositivo su un nuovo approccio fresco, deciso, istintivo.

La band commenta così:
Right As Rain rappresenta il nostro ritorno dopo un'assenza forzata di 6 anni, e non potremmo essere più entusiasti di condividerlo con chiunque voglia prestargli attenzione.

È più urgente e immediato rispetto ai nostri standard, forse perché ci abbiamo riversato tutta la voglia di tornare a comporre, sudare e comunicare. Parla dell'esigenza di porsi domande sul nostro stile di vita, del contrasto tra la volontà di essere liberi e la necessità di vendere il nostro tempo per ottenere beni materiali e un senso di sicurezza. Non si sogna nemmeno di dare risposte, ma pone qualche domanda.”

Il singolo, ascoltabile su tutte le principali piattaforme digitali e presentato con un lyric video ufficiale sulla piattaforma Youtube, apre così un nuovo capitolo nella storia della band, nata nel 2003 e seguita da appassionati del genere nel corso degli anni, che sentivano forse la mancanza di qualcosa di nuovo.
Il gruppo spiana la strada per ciò che verrà. Nuova musica, nuove avventure e quando sarà possibile, nuovi concerti dal vivo.
Perchè niente esprime l'immediatezza, la carica e l'energia dello skate punk come un concerto dal vivo. Bentornati Let Me In!




Link Let Me In:


mercoledì 16 settembre 2020

"Da Grande Faccio Il Musicista" di Gian Maria Accusani, Report a cura di Sid Parrot

 "Da Grande Faccio Il Musicista" di Gian Maria Accusani, Report a cura di Sid Parrot 

3 settembre 2020

Officina Giovani a Prato è in programma lo spettacolo DA GRANDE FACCIO IL MUSICISTA di Gianmaria Accusani fondatore di Prozac+ e Sick Tamburo. La serata è ventosa e la temperatura non è per niente da t-shirt e basta ma nonostante questo Gianmaria si presenta in short e canottiera e chissà come ha fatto a resistere per tutta l'ora e mezzo abbondante di performance.

Lo spettacolo è un racconto dagli esordi ai giorni nostri intervallata da alcune delle canzoni più rappresentative dei Prozac+ e dei Sick Tamburo, non le più famose ma più inerenti ai racconti di Gianmaria che parte a raccontare dal suo background musicale familiare fin da bambino, agli studi di batteria che è il suo strumento, passando dagli esordi nel progetto Great Complotto di Pordenone, una sorta di collettivo Punk cittadino che faceva parlare di sé in tutta Italia, con il primo gruppo punk insieme a Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Poi i racconti di come ha messo in piedi i Prozac+ e i primi passi verso una carriera gloriosa portando il Punk melodico nelle classifiche italiane (roba non da poco). Poi in seguito la formazione dei Sick Tamburo e il legame tra Gianmaria ed Elisabetta in un susseguirsi di racconti toccanti e canzoni dedicate a lei. Un grande uomo che ha vissuto la storia del Punk e del Rock Alternativo in Italia e che continua a viverlo in maniera sincera. Se vi capita andate a vederlo perché questo spettacolo lascerà qualcosa di importante dentro di voi. Dal punto di vista artistico  Gianmaria è da considerare tra i più influenti della musica Alternativa Italiana e dal punto di vista umano una persona da cui imparare tanto.

Nel frattempo attendiamo con trepidazione i suoi nuovi progetti e i suoi concerti appena la situazione Covid ci permetterà nuovamente di godere degli artisti nella formula che a tutti noi piace di più ovvero volumi altissimi e tanta gente che balla e che suda e che si abbraccia.

-Sid Parrot-



Gian Maria Accusani - La Mia Mano Sola (Live)






venerdì 11 settembre 2020

VIBORAS : VIBORAS AND FRIENDS ROCKERS UNITED Disponibile su varie Piattaforme Musicali Digitali

VIBORAS : VIBORAS AND FRIENDS ROCKERS UNITED Disponibile su varie Piattaforme Musicali Digitali

Uscito il 15 Luglio 2020 su Bandcamp , L'Album "VIBORAS AND FRIENDS ROCKERS UNITED" sbarca anche sulle altre piattaforme musicali digitali più famose grazie ad Ammonia Records ; 

L'Album realizzato dai Viboras e che vede la partecipazione di 40 artisti della scena Nazionale è stato realizzato per raccogliere fondi per chi ha sofferto maggiormente la crisi dovuta alla pandemia "COVID-19"  resterà comunque disponibile su Bandcamp per continuare il suo intendo di Beneficenza.

VIBORAS AND FRIENDS ROCKERS UNITED è disponibile su BandCamp , Spotify , YouTube Music , Deezer 

Tracklist:

1 - For Every Fall (con Andrea Rock, Drive me dead, Latte+ e People Hate Each Other)

2  Lady Luck (con The Crooks, The Midnight Kings, Lester Greenowski band e Amos & The Ruers)

3  Still Here (con Drive me dead, The Ferrets, Cut me Mick e The Rubber Room)

4  One Way Ticket (con KilliBilli, Vallanzaska, Pay e Punkreas)

5 - Believe (con La Crisi, Rubber Room e East Coast Death Squad)

6 - She Drives Me Crazy (con Senzabenza, Succo marcio, Jodedoss e Boogie Spiders)

7 - Someone Else (con Glory Hall, Lizi and the kids, SHS Bears e Senzabenza)

-Burz-



giovedì 3 settembre 2020

GALLERY Mini Tour Viboras+Tizio+Lizi & The Kids; a Cura di Sid Parrot

Mini Tour Viboras+Tizio+Lizi & The Kids - La Gallery a Cura di Sid Parrot 

Viboras+Tizio+Lizi & The Kids

27/08/2020 Morrovalle (MC) @Drunk In Public

28 /08/2020 Pescara @Scumm

29/08/2020 Atri (TE) @ilbarrettoatri


Ho seguito il mini tour dei Viboras tra Marche e Abruzzo e ne ho estrapolato una Gallery con le migliori foto che ho fatto e qualche video. Come sempre tanta bella gente, bei posti, bei locali e tanta voglia di musica. Chiedo venia per quelli che non sono riuscito a riprendere o fare delle foto decenti. 

A Cura di Sid Parrot



























Someone Else - Viboras feat. Lizi And The Kids
https://youtu.be/7iRv7WMVZMM


She Drives Me Crazy - Viboras
https://www.youtube.com/watch?v=95xajkocBoI


I Can Too - Viboras
https://youtu.be/WGokOimtiLs


Drugs in Your Blood - Lizi And The Kids
https://youtu.be/ETbn-Lp89no


Madonne - Tizio
https://youtu.be/PAfXIaEw8Oo


Where Were You - Viboras
https://youtu.be/7iRv7WMVZMM







lunedì 31 agosto 2020

"Non mi fido" il nuovo singolo di Logan Laugelli, guarda il video!


Logan Laugelli
è un cantautore indie folk, già cantante e chitarrista de Le Madri Degli Orfani, band garage-folk bergamasca.


A distanza di tre anni dal precedente lavoro “La Noia del Sabato Sera”, prodotto dall'etichetta indipendente FIL1933 Group, Logan Laugelli torna con un nuovo singolo, “Non Mi Fido”, autoprodotto con la supervisione dell'etichetta indipendente Gasterecords.

Il brano è un ironico power-pop che prende in giro le contraddizioni dell'essere umano e anticiperà l'album “Fregare Il Tempo” che uscirà a fine anno.

Il nuovo singolo sarà pubblicato sugli store digitali a parti da Martedì 01 Settembre e verrà accompagnato dal videoclip ufficiale che potrete trovare sul canale YouTube dell'etichetta indipendente Gasterecords.

Link del video Youtube: https://youtu.be/GWZFmJixOsk

Logan Laugelli Bandcamp: https://loganlaugelli.bandcamp.com/
Canale YouTube Gasterecords: https://www.youtube.com/c/Gasterecords




-MAT

giovedì 20 agosto 2020

Ferragosto 2020 at Ziggy Bar a Russi ( RA ) Live: Drive Me Dead, Il Danno, Andrea Rock e Shandon! Il Racconto di Sid Parrot

Ferragosto 2020 at Ziggy Bar a Russi ( RA ) Live: Drive Me Dead, Il Danno, Andrea Rock e Shandon! Il Racconto di Sid Parrot

Ferragosto 2020. Decido di partire dopo pranzo ma poi faccio slittare la partenza a metà pomeriggio perché mi dovevo ancora ripigliare dalla serata precedente e proprio non carburavo. Comunque verso le quattro riesco a trovare energie e coraggio per partire. Per andare dove? Nel posto più Punk della terra ovvero lo Ziggy Bar di Russi in provincia di Ravenna.

La serata è interessante: Drive me Dead, Il Danno, Andrea Rock e Shandon.

Ma più che un concerto è un ritrovo di amici perché dopo essermi dato appuntamento col Cappellaio Matto 2012 lì allo Ziggy Bar scopro con piacere che ci sono veramente tutti (o quasi). I Viboras quasi al completo, Rosso dei Totale Apatia ,Lizi di Lizi And The Kids, la Zebra dei Boogie Spiders. Insomma sembrava che avessero aperto le gabbie degli zoo o le porte dei manicomi! 

Ad ogni modo partono i concerti con i drive me dead che fanno una versione semiacustica delle loro songs. Il quartetto ha una grande attitudine rock di quella che solo in pochi ce l'hanno. Non a caso una canzone viene cantata in coppia con Irene Viboras che anche lei di attitudine Rock ne sa qualcosa. Poi Il Danno con il suo repertorio e la sua voce che spadroneggia nell'aria. Ancora in gran forma si destreggia fra canzoni del suo repertorio solista e canzoni del repertorio di Pornoriviste. Andrea Rock accompagnato dalla violinista Lorena Vezzaro rende l'atmosfera magica con le sue canzoni dal sapore d'Irlanda con acustica e voce che ci fanno vibrare anche a noi del pubblico. Andrea è uno di quei tipi che non riesce a nascondere che quando fa musica la fa col cuore e quindi io personalmente lo apprezzo tantissimo per quel che fa non solo in campo musicale e per quello che dice perché spesso e volentieri mi trovo ad essere d'accordo con lui. Poi arrivano sul palco gli Shandon e ci sparano uno show con una gran scaletta di pezzi Ska, Ska Punk, punk. Tutto direi fatto alla perfezione come sempre ho visto fare agli Shandon. Poi i concerti finiscono, la musica si ferma, la gente si dirada tornando a casa e lo Ziggy Bar rimane popolato solo da gentaccia come il sottoscritto, Ziggy, Gento, Irene, Sal, Ga, la Zebra ,Lizie il Cappellaio Matto .... Abbiamo bevuto solo acqua lo giuro! E ho anche imparato a scrivere le bugie nelle recensioni! Comunque il premio "il più sobrio della serata" va a Ga il batterista dei Viboras. 

Mi potrei dilungare parlandovi delle chiacchierate sul mondo della musica e del Punk col Cappellaio Matto fatte durante la notte, o della fantastica colazione fatta di nuovo tutti insieme di nuovo allo Ziggy Bar. Vi potrei parlare di quanto ci troviamo bene o di quanto ci vogliamo bene ma alla fine sarebbe poco Punk e come dice la Zebra si perderebbero troppi punti scena (scena Punk.... Per chi non lo sapesse c'è una classifica mondiale dove ogni cittadino del mondo guadagna o perde punti salendo o scendendo in questa speciale classifica). 

Comunque per la bontà delle loro azioni Sal e Irene perdono 10 punti scena per avermi donato un magnifico poster/CD di RockersUnited dei Viboras. Gento perde ben 30 punti scena per avermi donato maglietta e CD dei Drive Me Dead e CD di TIZIO e per avermi accolto sempre con troppa gentilezza. Ga potrebbe guadagnare 10 punti scena copiando la mia recensione del Cappellaio Matto e ripubblicandola altrove ma sono punti potenziali, li guadagnerà appena la farà uscire. Comunque ragazzi, scena Punk o no quando vado allo Ziggy sto sempre bene e torno a casa felice di aver trascorso il mio tempo insieme a gente fantastica. Que Viva Ziggy Bar


Video Della Serata:

DRIVE ME DEAD


ANDREA ROCK


SHANDON PT.1

SHANDON PT.2



domenica 16 agosto 2020

LOS FASTIDIOS "From Lockdown to the World" Data di uscita: 11/08/2020

Siamo orgogliosi e felici di annunciare che dall'11 agosto è disponibile il nuovo album LOS FASTIDIOS "From Lockdown to the World" !!! 
12 tracce acustiche dalle registrazioni originali della band effettuate durante il lockdown. 
Questi brani erano stati condivisi con una serie di episodi settimanali dalla band sui propri social networks durante il lockdown. 
Alla fine della prima emergenza, a maggio 2020, molti fans chiesero alla band di raccogliere tutte queste canzoni in un album ufficiale, per mantenere indelebile il ricordo di quei brani che erano riusciti a portare a tutti un sorriso, seppur in un così difficile momento. 
La band ha ascoltato i propri fans e l'album è stato fatto !!! 
Questo album è realizzato con le registrazioni grezze, fatte durante il lockdown, con i microfoni degli smartphone, dai musicisti isolati nelle loro abitazioni, ma ogni nota è stata suonata e cantata con il cuore. 
L'album è disponibile in CD Digipack, vinile e su tutte le piattaforme musicali.

L'album è realizzato da Kob Records (I) in collaborazione con Potencial Hardcore (E), Fire and Flames (D) e Larsen Prods (F) ed è supportato da Lonsdale (D), True Rebel Store (D), Relco London (UK), Prof Sny Vinyl (CZ). 


Messaggio dei Los Fastidios: 
"Queste dodici tracce registrate durante i due mesi di lockdown, ci hanno veramente aiutato a superare meglio le difficili settimane vissute in quarantena. 
Allo stesso tempo, è stato meraviglioso vedere come la nostra musica, condivisa sui nostri social networks durante il lockdown, sia stata in grado i portare un sorriso a tutti i nostri amici, ovunque nel mondo, durante quei difficili mesi di blocco. Alla fine della prima emergenza Covid19, a maggio 2020, molti di Voi, cari amici, ci avete chiesto di raccogliere tutte queste registrazioni in un album ufficiale, per conservarne il prezioso ed indimenticabile ricordo. 
Vi abbiamo ascoltato e lo abbiamo fatto !! Noi speriamo veramente che questo album possa dare a tutti Voi, cari amici, nuove emozioni positive e possa portarvi tanta fortuna e sorrisi nella vita. 
Questo album è fatto con le registrazioni grezze ufficiali fatte durante il lockdown, con i microfoni degli smartphone, da noi musicisti isolati nelle nostre case, ma ascoltandolo capirete che ogni nota è stata suonata e cantata con il cuore. 
Vogliamo veramente ringraziare tutti Voi, cari amici, per il vostro continuo supporto. Voi siete la nostra energia, Voi siete la nostra Famiglia. Stay Rude, Stay Rebel and think positevely. LOS FASTIDIOS"

kobrecords@yahoo.it




lunedì 10 agosto 2020

"Lacrime di cemento" è uscito il nuovo singolo dei Crancy Crock!


Il 03 agosto 2020 alle ore 18:30 è uscito Lacrime di cemento.

La canzone è ispirata ai fatti del 14 agosto 2018, giorno del crollo del Ponte Morandi, tragedia in cui persero la vita quarantatre persone e altre centinaia si trovarono sfollate. 
E' un grido tutto d'un fiato, con il quale la band, seppur non coinvolta in prima persona, ha sentito l'esigenza di esprimere la propria rabbia riguardo a una tragedia annunciata che ancora una volta poteva essere evitata.

Il singolo, prodotto dai Crancy Crock, supportato dalla Gasterecords e Samoan Records, registrato al Crancy Studio da Dario Campana, mixato e masterizzato da Giovanni Bottoglia alla Indiebox Music Hall, è stato pubblicato il 03 agosto 2020 alle 18:30, orario in cui a Genova è stato inaugurato il Ponte San Giorgio, il "nuovo Ponte Morandi". Questa concomitanza per ribadire simbolicamente che non ci si può permettere di dimenticare quanto accaduto.

I Crancy Crock sono nati nel lontano 1997, suonano punk rock con testi in italiano, hanno all'attivo cinque album e, dopo “Crancy Crock” (2002), “...nOn cOn Noi” (2006), “Il gioco delle palle” (2010), "Moderno Medioevo" (2014), "Nuovi eVenti" (2017), "Johnny Natale" (singolo, 2019) presentano il nuovo singolo
"Lacrime di cemento".

Link video YouTube: https://youtu.be/UUytBf7MBCc
 
 

Link: 
Sito web: www.crancycrock.it 


lunedì 3 agosto 2020

Punk Italia Playlist by Sid Parrot


Sid Parrot ha compilato per voi amanti del punk queste Playlist con il meglio dei brani apparsi nel suo programma Punk Italia.
Date un ascolto! 




A settembre Punk Italia riprende, sempre su RadioSbaamTV!!

Inviate il vostro brano a s.parro000@gmail.com insieme ad una biografia della vostra band, verrete trasmessi in diretta su Punk Italia.

AMARCORD: 26/02/12 All You Need Is Punk Compilation Vol.II

AMARCORD 26/02/12 All You Need Is Punk Compilation Vol.II

Dopo il grande successo della Compiltion Vol.I a Febbraio del 2012 pubblichiamo la Compilation Vol.II !! questa volta saranno 33 i Brani presenti e scelti tramite selezione e non più senza limite di numero! il questo è per portare l'ascoltatore a goderla fino in fondo , anche questa volta il Mix di brani Punk Rock spaziano in tutti i sottogeneri , gli Admin di allora sono sempre Matteo Nocivo , Carmine Burzum Cuozzo e Melissa di Deco e la Cover Album è realizzata ancora una volta da Riccardo Comaron e questa volta è la Caricatura di " Nevermind " dei Nirvana .

-Burz- 


Qui di Seguito i Brani presenti :

7YEARS - Shape Without Form
BARYONYX - Lycan Blood 
BRAVO - Buenos Aires
BULLET TROTTER - Vita Provinciale
CòMETAVERDE - Finche Sono Vivo
DE GENERATIONE NOSTRA - Lacrime di Dignità 
DEVANGAS - Party
F.F.F - Drinking Song
FORREST PUNK - Il Mondo Degi Eroi
GPL - The Beta Wave
GRETEL'S REVENGE - A Bitch For President
INARRESTABILI - Sogno
IT'S TRAP - One Step Ahead
JAILBREAKERS - One Glass
JERRY MOOVERS - Ricorda
KENNEL - Zero
KICK FROM HEAVEN - But Maybe I Ask Too Muck
LACE UP - Lo Stregatto
LAST CACO'S SLICE - Casa Nociva
LE FATE SONO MORTE - Le Fate Sono Morte
MY LAST HOT DOG - Al Buio Tutti I Gatti Sono Neri
NASTY LAUGH - Hatelist
NH3 - Entusiasmo
ODATTO CHERNOBIL - Giorni
ONE NIGHT STAND - How To Found A Multinational In 33 Years
OVOVOV + JOHNNY - Scusa ma Ti Chiamo Troia
PUNCH IN MOUTH! - 5 Days
REBEL ACTIONS - Clandestino ( welcome to Italy )
SCACCIAPENSIERI - Vino 
SEED'N'FEED - Ora!
SIKK BOYZ - None Is On My Way
THE ADRENALINE - Always Destroyed
THE BURPS - Fantastica


venerdì 31 luglio 2020

PUNKREAS LIVE ACOUSTIC al ZIGGY BAR di Russi ( RA ) - Il Racconto di Sid Parrot

PUNKREAS LIVE ACOUSTIC al ZIGGY BAR di Russi ( RA ) - Il Racconto di Sid Parrot

Una normale giornata non normale.
Come spesso mi accade l’estate vado a trovare i miei amici a Marina di Ravenna per fare giornate di mare e per squattare il divano del salotto per dormire. Lo stesso divano che uso da anni per dormire, o meglio svenire, dopo gli estenuanti concerti del BayFest a Rimini. Il 2020 però ci ha sorpreso come tutti sappiamo e ci dobbiamo accontentare dei pochi live in acustico che vengono organizzati qua e là. Per mia fortuna il locale più caldo dell’estate è lo Ziggy Bar del mio amico Nicola a Russi a un tiro di schioppo da Marina di Ravenna. E così ogni volta che il grande Nicola “Ziggy” organizza qualche concerto bomba nel suo bar ho la fortuna di potervi assistere con facilità. Non si può dire lo stesso per Ziggy che ogni volta che organizza qualcosa ha sempre qualche gatta da pelare ma lui imperterrito continua perché non persegue uno scopo puramente economico: il suo è uno scopo culturale fatto di sacrifici e buoni sentimenti per la musica, per il Punk e per la gente.
Ma torniamo al nostro racconto.
Dopo una giornata stupenda di mare in solitaria fatta di mangiate, passeggiate, sole e mare e sangria mi ritrovo col mio amico storico Peo per andare a Russi a vedere il live acustico di Tizio (nome in codice del mio fratello di Punk Gento Lugosi voce dei Drive Me Dead e il tanto atteso live acustico di una delle più storiche band Punk Italiane: i PUNKREAS!!.
Arriviamo a Russi allo Ziggy, il tempo di ordinare le pizze, salutare i Punkreas che erano a cena nella stessa pizzeria, che ci incamminiamo pizze in spalla allo Ziggy Bar dove Gento ha appena iniziato il suo live. Ci sediamo esattamente in zona centrale dove la visuale è migliore e ci ingozziamo di pizza al ritmo frenetico delle canzoni di Tizio. Gento è un grande e inanella una serie di song nuove di zecca fighissime e tiratissime tutte acustiche accompagnato da Batteria Minimal e Synth. Non so i nomi degli altri musicisti ma credo che potrei soprannominarli Caio e Sempronio dato il nome del progetto… Le canzoni suonate benissimo e ribadisco velocissime sono veramente una bomba soprattutto il singolo Coglione (ho ricevuto in omaggio anche la copia CD… Grazie Gento!!) e la canzone con cui ha terminato il live e cioè Tiro Madonne che alla fine ho sentito canticchiare per una mezz’oretta buona un po da tutti sul prato in attesa dell’arrivo dei Punkreas.
Ormai è buio ed è tempo che i nostri eroi montino sul palco e la formazione è il terzetto base dei Punkreas ovvero Cippa alla voce e shakerino, Noise alla chitarra e cori e Paletta basso e seconda voce. Il loro, più che un concerto, è una performance dove attraverso la musica raccontano la storia dei Punkreas dagli inizi ai giorni nostri attraverso storie epiche delle avventure/disavventure che sono capitate loro durante tutti questi anni di attività. La scelta dei brani è stata quella di suonare i pezzi più significativi ed estremi della loro carriera rivisitati in chiave acustica in maniera non scontata (cit. Paletta) dove a detta di Cippa, l’amico Noise ha dovuto imparare a suonare la chitarra acustica. La parte più interessante della performance erano i racconti dei tre Punkreas che in modo avvincente e romanzato ci hanno letteralmente fatto piegare in due dal ridere. Paletta mi ha detto che hanno omesso molti aspetti della loro carriera come il periodo del G8 o altre cose serie per non appesantire lo show. Quindi hanno optato per raccontare alla gente gli aneddoti più divertenti ed esilaranti e vi posso assicurare che il risultato è uno show da non perdere… un’ora e mezzo di risate e canzoni bellissime rivisitate Unplugged dove la gente era veramente ipnotizzata nell’ascolto sia delle storie che della musica. I Punkreas sono i Punkreas e gli vorrò sempre bene, ho passato tante serate ai loro concerti e non mi hanno mai deluso e se all’inizio ero un po’ scettico vi posso assicurare che questi show acustici di Cippa, Noise e Paletta sono parte integrante della storia del Punk Italiano e fra qualche anno ci ricorderemo di quando i Punkreas si sono improvvisati intrattenitori comici e musicisti acustici. Noi  aspetteremo il momento in cui torneranno ad attaccare il Jack all’ampli e ad alzare i volumi distorti ma intanto ci rimane il ricordo di tre ragazzi che trasudano amore per la musica e amore per la gente.
Viva la musica, viva il Punk, viva Ziggy e viva i Punkreas

-Sid Parrot- 



Qui di seguito 2 Video della serata :

PUNKREAS Live at Ziggy Bar a Russi ( RA ) - La Canzone Del Bosco

PUNKREAS Live at Ziggy Bar a Russi ( RA ) - Aca Toro









AMARCORD: 31/07/11 All You Need Is Punk Compilation Vol.I

AMARCORD: 31/07/11 All You Need Is Punk Compilation Vol.I

Usciva il 31 Luglio del 2011 la prima compilation realizzata da ALL YOU NEED IS PUNK!! una prova che fortunatamente andò a buon fine !! Tante partecipazioni e tanti download , cosa inaspettata visto che il nome ALL YOU NEED IS PUNK era ancora giovane e poco conosciuto ed essendo l'era di Facebbok e MySpace , Gli Admin di allora erano oltre al fondatore Matteo Nocivo , ero io Carmine Buzum Cuozzo e Melissa di Deco , La Cover realizzata dal mitico Riccado Comaron dei Something in The Backroom ed è una caricatura di "Never Mind the Bollocks, Here's the Sex Pistols" dei Sex Pistols!! 

-Burz-


Qui di Seguito i Brani presenti:

8 FOR UP - I Kill The King*
18-16 - La Tempesta*
AMEBA SKID - Live in a Drive*
ANONIMA ALCOOLISTI - In Una Notte*
ARCHVILE - Sono Stanco*
BRAMBILLAS - La Fata Turchina*
BLACK SOUL - Quelle Come te*
CIGARILLA DISONASTY - Sacrificio Delle Forze Dell'Ordine*
CLOSED SPEECH - Drops Of You*
DEAD LIKE ME - Cose Che*
DIRTY MELODY - Reagisco*
FEELBACKS - Can't Be Fixed*
FUNKOWL - Hanged Hunter*
GPL - Youth Is a Fever*
GRETEL'S REVENGE - Rat Dolls*
GRUPPO SANGUIGNO - Benevenuto In Italia*
HUNTERS OF MAIZE - Bust My Flipper*
I CAN MUORT - Meno Male Che Il Night C'è ( BONUS TRACK*)
INARRESTABILI - Verità*
KANTINA 27 - Storie Da Metrò*
KILLER SOUND - There's Something Wrong With My Generation*
LACE UP - San Francisco Blue*
L'AUTOMA - Campane Afone*
LE FATE SONO MORTE - Serialmente*
LITTLE BASTARDS - No Alla Divisa*
MAKE IT HAPPY - Let's Get Together*
MILKSNAKE - R U Ready?*
MINDFREAK - I Do What I Want Master*
MOOP - Uomo Medio*
NH3 - Eroi senza volto*
NO EXIT TONIGHT - Just For Tonight*
ODATTO CHERNOBIL - Libertà o Schiavitù*
OUTTA PEAK - Megan Fox*
PLAKKAGGIO HC - Granito*
PORT OF SOULS - Portrait Of Ghost Family*
PUNCH IN MOUTH - Please Don't Waste My Time*
PUNIKO - Il male che fa*
RAINDOGS - Dedicated*
REBEL ACTIONS - Always Togheter*
SARTRE - Disagio*
SGABOLE - Condom*
SINCLEAR - 6.75*
SUPER TRENDY HATS - Senza Censura*
THE CITY - Tropical Angel*
THE ZEROIDS - New York City*
TRIPLO RAGGIO FOTONICO - The red's song*
TSO - Dried Root*
VIOLENT FACES - Give Me Your Time*
*NB-Non tutti i link possono essere attivi visto il lungo lasso di tempo che è passato alcune band purtroppo non sono più in attività